Edizione 2015
domenica 12 aprile 2015
Le interviste ad organizzatori ed ospiti

Lo staff dell'Adamello Ski Raid
Lo staff dell'Adamello Ski Raid

Alessandro Mottinelli (presidente Comitato Organizzatore)
«Una grandissima giornata di sport che ci ripaga di tante settimane di lavoro. È stata davvero una super edizione, e come sempre quando il bel tempo ti è amico tutto funziona al meglio. La nostra gara cresce di anno in anno sia sotto il profilo dei partecipanti sia sotto il profilo tecnico e organizzativo, e questo grazie ad oltre 230 volontari che in questi giorni di sono messi a disposizione per valorizzare l’Adamello Ski Raid. Ma l’aspetto che più ci grafitica è l’aver visto in quota oltre 3.000 persone che hanno deciso di salire per sostenere e incitare i partecipanti. Un grazie davvero a tutti coloro che hanno contribuito alla perfetta riuscita della nostra competizione».

Antonio Rossi (Assessore sport Regione Lombardia)
«È la prima volta che seguo questa gara. Una competizione fantastica, che esalta le nostre montagne e in particolar modo uno dei luoghi simbolo della nostra regione per motivi paesaggistici ma anche storici, ma pure le gesta di atleti davvero fantastici, capaci di percorrere oltre 4000 metri di dislivello con una scioltezza incredibile. Partecipare nelle prossime edizioni? Ci vorrebbe un allenamento specifico intensivo, soprattutto dal punto di vista tecnico, ma purtroppo mi manca il tempo per farlo».

Cristian Zorzi
«Obiettivo raggiunto. Sono arrivato al traguardo assieme al compagno Daniele Cappelletti, ma è stata davvero dura. Sino a Cresta Croce è andato tutto bene, poi ho iniziato ad avere crampi e in discesa si sono rotti pure gli sci. È stata una bella esperienza, che vi racconteremo domani nello speciale di Rai Sport 1 alle 18. Seguiteci».

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,781 sec.