Edizione 2021
martedì 27 aprile 2021
Dopo il successo della settima edizione guardiamo già al 2023

L'Adamello Ski Raid 2021 è stato un successo. Fortissimamente voluto da un comitato organizzatore che non si è mai fatto intimorire dalle difficoltà create dalla pandemia e dalle limitazioni con le quali conviviamo dai primi mesi del 2020, e che ha saputo rispondere con efficacia a tutte le sfide, e non erano poche, che gli si sono parate innanzi, è stata impreziosita anche in questa settima edizione da un lotto di concorrenti di valore mondiale.

La definizione di rigorose procedure per garantire il distanziamento fra le persone e la costruzione di un percorso inedito quanto accattivante, progettato per ovviare all’indisponibilità dei rifugi alpini, sono state le carte più importanti giocate in questa edizione dallo staff coordinato da Alessandro Mottinelli, che ha anche saputo fare tesoro della preziosa esperienza maturata a dicembre in occasione della tappa di Coppa del Mondo di scialpinismo ospitata nella stessa Ponte di Legno. Ora il pensiero delle tute arancioni è già focalizzato sull’ottava edizione, che si svolgerà il 1° aprile 2023 e che sarà valida quale Campionato del Mondo “long distance”. Avete due anni per farvi trovare pronti.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,439 sec.