Edizione 2013
sabato 23 febbraio 2013
Chiuse le iscrizioni dell'Adamello Ski Raid con 350 squadre

Bruciati i tempi per la quarta edizione dell'Adamello Ski Raid, la classica di sci alpinismo internazionale a coppie che si disputerà domenica 7 aprile. Superando ogni attesa già il giorno prima della chiusura ufficiale delle iscrizioni, previsto per il 15 febbraio, era stato raggiunto il numero massimo di 350 coppie fissate dagli organizzatori per gestire la manifestazione in sicurezza. Compresi i big dei due circuiti La Grande Course e Coppa delle Dolomiti, nel quale la gara gestita dall'Adamello Ski Team è inserita da alcune edizioni.
Vista l'esperienza degli anni scorsi lo staff coordinato da Alessandro Mottinelli ha però deciso di aprire una lista d'attesa, perché inevitabilmente si verifica qualche defezione fra gli iscritti per svariati motivi. Ecco dunque che tutti gli atleti che non sono riusciti ad iscriversi in tempo avranno la possibilità di compilare il modulo di iscrizione sul sito www.adamelloskiraid.com ed accedere così ad una lista d'attesa che verrà valutata e dal quale si attingerà per sostituire progressivamente le squadre eventualmente daranno forfait.
Nel frattempo Ponte di Legno si sta vestendo per ospitare il prestigioso evento di sci alpinismo. Per promuovere la manifestazione proprio in questi giorni è stata personalizzata una cabina dell'impianto che da Ponte di Legno porta al Passo del Tonale con immagini e loghi della manifestazione. E sempre in tema impianti di risalita, grazie alla disponibilità del Consorzio Adamello Ski, tutti gli appassionati di sci alpinismo e di sport il giorno della gara potranno raggiungere quota in pochi minuti ed andare a seguire i passaggi più significativi della gara in vari punti, approfittando della gratuità degli impianti di risalita dalle 5.30 alle 7.30. Altro aspetto di particolare interesse riguarda la mostra fotografica dedicata alla competizione, che è stata allestita per le vie di Ponte di Legno.
Per quanto riguarda poi il percorso di gara la materia prima non manca certamente. Il manto nevoso è abbondante sia al Passo del Tonale sia in quota e ci sono tutti i presupposti affinché la quarta edizione dell'Adamello Ski Raid sia una manifestazione di grande successo. Rispetto alle precedenti tre edizioni gli organizzatori hanno ridisegnato in parte il tracciato rendendolo più logico e completo, abbracciando tutti i punti salienti del ghiacciaio dell'Adamello. A partire proprio dalla partenza, che non sarà più al Passo del Tonale, ma in località Tonalina nei pressi della stazione intermedia che sale da Ponte di Legno. Saranno affrontati poi 45 chilometri, composti da un dislivello in salita di 4000 metri e in discesa di 4380 metri e complessivamente 5 salite, 9 cambi assetto e 3 passaggi con gli sci nello zaino.
Nel 2011 l'Adamello Ski Raid vide trionfare la coppia formata dai valtellinesi Guido Giacomelli e Lorenzo Holzknecht e in campo femminile il duo franco spagnolo composto da Mireia Mirò e Laetitia Roux. C'è attesa per capire chi iscriverà il proprio nome nell'albo d'oro della prestigiosa competizione internazionale di sci alpinismo il prossimo 7 aprile.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,703 sec.