Campionati Italiani Skialp
giovedì 12 dicembre 2019
Domani scattano i tricolori di sci alpinismo

Il comprensorio Pontedilegno-Tonale è pronto ad illuminarsi a festa per un lungo fine settimana che avrà il compito di assegnare i titoli tricolori giovani, under 23 e assoluti delle specialità sprint, staffetta e vertical. Da venerdì 13 dicembre a domenica 15 dicembre i migliori interpreti italiani e le giovani promesse dello skialp, in rappresentanza dei Comitati Fisi d’Italia, andranno a caccia di medaglie nei tre eventi che il collaudato Adamello Ski Team ha messo in cantiere, con l’imperativo di creare una manifestazione che accomuni agonismo e spettacolo. Proprio per questo motivo sia la competizione sprint sia la staffetta andranno in scena nella formula serale proprio a Ponte di Legno, creando una sorta di stadio con una cornice fatta di musica, intrattenimento e iniziative collaterali. La gara sprint scatterà alle 17.30 con le prime qualifiche per la categoria giovani, quindi seguiranno le sfide under 23, senior e master su un percorso allestito nei pressi del campo scuola Cida, perfettamente illuminato, che rispetterà gli standard imposti dalla Federazione per sviluppo e dislivello.
Anche la staffetta di sabato godrà dello stesso teatro nei pressi della stazione della cabinovia a Ponte di Legno e identico sarà l’orario di partenza delle prime staffette giovanili: ore 17.30. Domenica mattina invece spazio alla sfida vertical, che andrà in scena al Passo del Tonale con lo start della alle ore 10.30.
Un fine settimana da non perdere, dunque, per gli appassionati di skialp, che potranno seguire le competizioni in prima fila, rispettando così gli obiettivi che federazione nazionale e internazionale si sono prefissati con il sogno di vedere questa specialità nel novero delle Olimpiadi 2026.
Lo scorso anno gli scudetti tricolori erano andati al petto di Michele Boscacci ed Alba De Silvestro nella vertical race, di Robert Antonioli e Giulia Murada nella sprint, mentre la staffetta, come da pronostico, vide trionfare il Centro sportivo Esercito e al Comitato Alpi Centrali per quanto riguarda i giovani.
I campionati italiani, tra l’altro, rappresentano l'anteprima dell’atteso appuntamento con l’Adamello Ski Raid, la prestigiosa gara a cadenza biennale che il 18 aprile prossimo vivrà la propria settima edizione, rinviata nel 2019 a causa delle abbondantissime nevicate che hanno interessato la zona nell'aprile scorso in quota.
L'evento godrà anche di un'importante copertura televisiva, uno speciale di 30 minuti incentrato soprattutto sulla gara sprint, che verrà trasmesso la settimana prossima su Rai Sport, con data e orario in via di definizione.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,125 sec.